Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, l'iniziativa dei residenti: primo concerto al parco Sant'Angelo

  • a
  • a
  • a

Il primo concerto dopo il recupero del Parco Sant’Angelo ad opera dell’associazone “Ya basta”, si terrà domani sera alle ore 21.30. “Comunità TUrbAzioni” è il nuovo progetto di rigenerazione urbana per l’associazione che prosegue il suo percorso dopo le “Azioni urbane con il turbo” e la prima esperienza in città di civic crowdfunding “Re Take Parco Sant’Angelo” in ottica di una riqualificazione partecipata e condivisa dell’area del centro storico perugino che comprende il Parco Sant’Angelo e Corso Garibaldi. Nelle scorse settimane si sono già tenuti altri eventi e questo, ha ovviamente inciso in maniera preponderante nell’intento di scacciare gli spacciatori dall’area verde. In uno degli eventi più recenti, gli organizzatori hanno dovuto allontanare personalmente questi personaggi per nulla positivi dal parco. Adesso domani sera sarà di scena la musica di Giovanni Truppi che nei mesi estivi ha caricato il suo piano smontabile su un camper e percorrendo il lungo perimetro delle coste italiane. Da Ventimiglia a Trieste, un viaggio sui contorni litoranei dell’Italia al termine della lunga notte dell’emergenza che diventerà un reportage d’autore per il mensile Linus. E sulla “lunga strada di sabbia”, di memoria pasoliniana, Truppi terrà una manciata di concerti in piano solo, tra cui quello di Perugia, “perché quando si cerca di assomigliare alle parole che si scrivono, ogni canzone diventa una presa di posizione civile e poetica”, afferma l’artista. Il musicista utilizzerà un pianoforte di sua ideazione ottenuto modificando un piano verticale: uno strumento di dimensioni inferiori allo standard, smontabile, ed elettrificato tramite una serie di pick-up che gli permettono di amplificarlo.
Al Parco Sant’Angelo la capienza, nel pieno rispetto di tutte le norme di sicurezza anti covid, sarà di 200 posti. In caso di pioggia il concerto si svolgerà o al chiuso o il giorno successivo. Per quanto riguarda l’ingresso, si può comprare il biglietto a 13 euro alla cassa, o a 15 euro in prevendita