Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, tenta di baciare una ragazza e aggredisce la polizia: scarcerato

Fra.Mar.
  • a
  • a
  • a

Il due agosto scorso aveva cercato di baciare una ragazza mentre si trovava sulle scalette del Duomo di Perugia e poi aveva avuto un acceso diverbio con il suo fidanzato. Non solo, quando sul posto erano arrivate le pattuglie della squadra volante della questura di Perugia, guidate dal commissario Monica Corneli, aveva ingiuriato e spintonato anche lei. Aveva continuato a dare in escandescenze ed era stato quindi arrestato. Il gip aveva convalidato l’operazione e disposto la misura cautelare in carcere. Adesso, in sede di tribunale del Riesame, il giovane di origine gambiana, è stato scarcerato e il tribunale ha disposto per lui la presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria. In particolare, nelle quattro pagine di provvedimento, il giudice scrive: “L’imputato, come correttamente evidenziato dal gip, ha un’indole aggressiva e molesta e si è mostrato scarsamente rispettoso nei confronti dell’autorità giudiziaria e in generale, incurante, delle norme di civile convivenza. Il pericolo di reiterazione è attuale e concreto. Tuttavia allo stato, non ha alcun precedente penale, ha precedenti di polizia, ma per spaccio e non per reati contro la persona”. Di lì la scarcerazione.