Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Città di Castello, 46enne rischia multa fino a 30 mila euro per atti osceni al parco

  • a
  • a
  • a

Un uomo di 46 anni è stato denunciato dagli agenti del commissariato della Polizia di Città di Castello per atti osceni in luogo pubblico . Le indagini erano scattate alla fine di luglio, quando negli uffici diretti dal vicequestore Michele Santoro era giunta la segnalazione di due donne, di fronte alle quali, ai giardini del Cassero , l'uomo aveva compiuto atti osceni per poi allontanarsi. Alla fine gli agenti hanno identificato un 46enne, un carico del quale sono emersi anche precedenti di polizia, contestandogli anche il reato di molestie, oltre alla sanzione amministrativa per atti osceni in luogo pubblico che può arrivare fino a 30 mila euro.