Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Omicidio di Bastia Umbra, ai domiciliari i tre arrestati

  • a
  • a
  • a

Il gip Natalia Giubilei, dopo gli interrogatori di garanzia di martedì 18 agosto, mercoledì 19 ha deciso e accettato quanto richiesto dai legali dei tre ragazzi di Bastia Umbria finiti in carcere il giorno di Ferragosto, dopo i fatti che hanno portato alla morte del 24enne spoletino Filippo Limini. Confermati gli arresti, ma tutti e tre li sconteranno ai domiciliari come chiesto esplicitamente dai rispettivi legali. Si tratta di Brendon Kosiqi (assistito dagli avvocati Delfo Berretti e Aldo Poggioni), Denis Hajderlliu (difeso da Daniela Paccoi e Salvatore Adorisio) e Kevin Malferteiner (difeso dagli avvocati Fabiana Massarelli e  Guido Maria Rondoni). Domani, giovedì 20 agosto, invece sarà effettuata l’autopsia sul corpo di Filippo Limini.