Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Poliziotto investito a Roma, restano gravi le condizioni di Daniele Benedetti

  • a
  • a
  • a

Restano gravi le condizioni di Daniele Benedetti, l’assistente capo della Polizia stradale che nella giornata di Ferragosto è stato travolto da un’automobile mentre era in servizio sulla bretella autostradale di collegamento tra il Raccordo Anulare di Roma e la barriera dell’A1 di Fiano Romano.

 Il poliziotto di 39 anni è stato investito nel pomeriggio del 15 agosto, mentre era in servizio, da un’auto guidata da un uomo di 37 anni reatino di Torricella in Sabina risultato essere senza patente e sulla quale viaggiava anche una donna. Il mezzo ha travolto il poliziotto sulla corsia di emergenza sbalzandolo per una decina di metri e provocandogli gravi lesioni. Le due persone che erano a bordo dell’auto sono state denunciate a piede libero con l’accusa di lesioni stradali gravissime. Il poliziotto sposato e padre vive a Marsciano. Ora è ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma dove lotta tra la vita e la morte.