Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, a Cannara aggressione con bastoni e catene per debiti non pagati

  • a
  • a
  • a

 

E’ stata, verosimilmente, una triste storia di debiti non pagati, quella che il giorno 10 gennaio 2020, a Cannara, che ha visto il suo epilogo con un tentativo di pestaggio ai danni di tre anni. Al termine di complesse indagini è stata emessa misura cautelare di divieto di avvicinamento per due persone. Gli aggrediti, immediatamente, avevano dichiarato di essere stati vittime di una imboscata quando, arrivati a Cannara verso le cinque del pomeriggio con la loro macchina, si erano visti la strada sbarrata da due autovetture, dalle quali erano scese circa dieci persone, tutte armate di catene e tubi di ferro che avevano messo in auto una vera e propria aggressione. I carabinieri della compagnia di Assisi dopo serrati accertamenti, acquisizioni testimoniali e riscontri investigativi, sono riusciti ad individuare i presunti mandanti e gli autori del fatto, in due ragazzi folignati con i quali uno dei tre aggrediti, in passato, aveva avuto dei dissapori per motivi economici, mentre le altre due vittime sono risultate completamente estranee ai fatti.