Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni: accordo nella notte azienda-sindacati sul futuro della Treofan

Ok alla cassa integrazione ordinaria Covid e a far uscire i prodotti finiti, così come aveva richiesto la proprietà

  • a
  • a
  • a

Vertenza Treofan, la riunione fiume – iniziata nel tardo pomeriggio di lunedì 11 agosto 2020 - sul futuro dello stabilimento di Terni, dopo la smobilitazione di quello di Battipaglia - ha portato a siglare un accordo.

E’ stata infatti firmata nella notte un’intesa tra l’azienda e i sindacati, nella conference call del ministero dell’economia.

Il documento sarà reso noto nella giornata di martedì 11 agosto 2020. Secondo le prime anticipazioni, sarebbero previste l’apertura della cassa integrazione ordinaria Covid, l’adesione alla richiesta formulata dall’azienda di far uscire i prodotti finiti, a fronte di ordini di produzione, ed il trasferimento dal sito dismesso di Battipaglia dei macchinari destinati invece altrove, ovvero una taglierina e di un ventilatore per silos.

La proprietà indiana avrebbe anche assicurato di voler investire su Terni per la produzione di nuovi materiali