Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Anas mette in sicurezza sette cavalcavia

Stanziati 11.5 milioni per interventi di risanamento profondo

  • a
  • a
  • a

Anas ha programmato interventi in sette cavalcavia per 11,5 milioni. In generale si tratta di un risanamento profondo della pavimentazione (25 cantieri per 65 milioni ) ma anche la manutenzione di ponti e viadotti (7 cantieri per 11,5 milioni di euro), la sostituzione delle barriere di sicurezza (5 cantieri per 9,7 milioni), l’ammodernamento degli impianti in galleria (3 cantieri per 8,8 milioni).
[Per quanto riguarda le pavimentazioni, Anas ha deciso di superare la logica del “rappezzo”: gli interventi di risanamento consistono infatti nel totale rifacimento della sovrastruttura stradale in profondità e per lunghi tratti senza soluzione di continuità. I lavori comprendono la rimozione totale della vecchia pavimentazione, il miglioramento degli strati di fondazione (fino a 60 cm di profondità) e il rifacimento di un nuovo piano viabile con asfalto drenante. Si tratta di una tipologia di interventi che oltre a migliorare la sicurezza e il comfort di guida, consentirà una lunga durata dell’asfalto nei prossimi decenni. 
Solo sulla, in due anni Anas ha già risanato oltre 150 km di carreggiata sui 300 totali, con oltre 20 cantieri completati per un investimento di 90 milioni. Oltre alla pavimentazione è in corso la sostituzione di tutta la segnaletica verticale e delle barriere di sicurezza, compreso lo spartitraffico centrale che sarà realizzato con standard di ultima generazione. 
Anche sul raccordo Perugia-Bettolle è in corso il risanamento profondo della pavimentazione per un investimento di 12 milioni. Sulla statale 75 “Centrale Umbra ” tra Collestrada e Foligno, Anas ha già risanato oltre 25 km di carreggiata completando lavori per 5 milioni. Attualmente sono in corso interventi per ulteriori 5,2 milioni e altri 5 milioni sono in fase di progettazione. Risanamento profondo della pavimentazione anche sulla SS3 “Flaminia  dove sono stati già risanati 10 km di carreggiata. Anas ha avviato il risanamento della pavimentazione anche sulla  SS219 “Di Gubbio e Pian d’Assino”, dove sono stati completati 2 interventi per 3 milioni e sono in corso ulteriori lavori per 10 milioni che consentiranno il risanamento di tutto il tratto da Branca a Gubbio. Analoghi interventi sono in corso sul resto della rete Anas, comprese le ex strade provinciali e regionali recentemente riclassificate, come la SS728 “del Pantano”, la 71 Umbro Casentinese, la 452 “della Contessa”, la 209 “Valnerina”.