Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, minorenne rapinato: oggi i tre arrestati davanti al gip

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Verranno interrogati domani mattina dal gip Valerio D’Andria che per loro ha disposto gli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico perché ritenuti responsabili della rapina ai danni di un minorenne avvenuta l11 giugno scorso in piazza Morlacchi. I tre, di origine straniera, ma tutti con cittadinanza italiana, sono ragazzi di 23 e 20 anni. Secondo il gip, “gli indizi raccolti sono estremamente affidabili” e per questo ha disposto per loro la misura cautelare. Il giudice evidenzia il pericolo che i tre possano commettere atti della stessa natura. “A deporre in questo senso - scrive nell’ordinanza - sono le caratteristiche del fatto che denotano una pervicacia e una disponibilità alla violenza estremamente preoccupante”. I tre infatti hanno picchiato e preso a bottigliate in testa un 17enne di giorno per strada, per avere soldi e catenina d’oro. Inoltre, uno dei tre, come puntualizza il gip, ha un precedente specifico per un furto con strappo che gli costa la contestazione della recidiva infraquinquennale. I tre, arrestati dalla squadra mobile, sono difesi dagli avvocati Gemma Bracco, Donatella Panzarola e Fulvio Carlo Maiorca.