Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, ragazzi morti. Insulti sui social all'avvocato del pusher

  • a
  • a
  • a

Pesanti insulti sui social network, a Terni, nei confronti dell’avvocato Massimo Carignani per il fatto di avere assunto la difesa di Aldo Maria Romboli, il 41enne arrestato per aver ceduto la dose letale di metadone ai due ragazzini trovati morti dai genitori nel letto delle loro abitazioni. Immediata la reazione della Camera Penale di Terni, presieduta dall’avvocato Manlio Morcella. “Occorre ricordare che il diritto alla difesa sostanzia una manifestazione di civiltà giuridica che - osserva la Camera Penale - vale in ogni Stato democratico e non può essere messa in discussione. Piena solidarietà va dunque all’avvocato Massimo Carignani”. Quest'ultimo aveva peraltro difeso Romboli già in altre occasioni.