Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, la Usl 1 assume venti infermieri e cinque oss

La delibera firmata dal commissario straordinario, Silvio Psqui, parla di esigenze straordinarie determinate dall'emergenza Covid

  • a
  • a
  • a

Venti infermieri e cinque operatori socio sanitari vengono assunti dalla Usl Umbria 1 per esigenze straordinarie determinate dall’emergenza Covid. E’ quanto stabilisce una delibera firmata dal commissario straordinario, Silvio Pasqui, la numero 799 del 7 luglio 2020. La decisione di procedere con le assunzioni fa seguito alla nota con cui il dirigente del servizio infermieristico ha rappresentato che, a seguito dei continui aggiornamenti inerenti i processi di riorganizzazione di percorsi finalizzati a fronteggiare l’epidemia da Covid, vista anche la contestuale ripresa di tutte le attività programmate e considerato il periodo di ferie estive, la carenza nella dotazione organica dovuta agli allontanamenti precauzionali dei soggetti fragili, nonché alle assenze conseguenti ai permessi legati alla legge 104 e ai concedi parentali, è necessario procedere ad assunzioni a tempo determinato per la durata di tre anni di personale da impiegare principalmente per le attività territoriali
Alle assunzioni a tempo determinato si procederà attingendo dalle graduatorie già aperte