Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, scandalo appalti. Chiesta la condanna dell'ex sindaco

Coinvolti nel processo anche ex assessori e funzionari comunali

  • a
  • a
  • a

A Terni nuova udienza del processo per l’operazione Spada, relativa alla gestione degli appalti comunali. Il pm Matthias Viggiano ha chiesto due anni e quattro mesi di reclusione per l'ex dirigente comunale Renato Pierdonati, due anni e un mese ciascuno per l'ex sindaco Leopoldo Di Girolamo e l'ex assessore comunale Stefano Bucari, un anno di reclusione per Carlo Andreucci della coop Alis, otto mesi di reclusione per gli ex assessori Luigi Bencivenga, Roberto Fabrini e Daniela, sette mesi per gli ex assessori Francesco Andreani, Renato Bartolini, Emilio Giacchetti, Simone Guerra, Francesca Malafoglia, Marco Malatesta, Libero Paci, Sandro Piermatti e Silvano, sei mesi per gli ex assessori Giorgio Armillei, Cristhia Falchetti Ballerani, il funzionario Federico Nannurelli e il dirigente Luciano Sdogati. La sentenza del Tribunale è attesa il prossimo mese di ottobre.