Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, ragazzi morti nel sonno. Arrestato il pusher

  • a
  • a
  • a

Svolta nelle indagini, a Terni, sui due ragazzini di 15 e 16 anni, trovati morti in casa. Dopo un lungo e serrato interrogatorio i carabinieri, nel corso della serata di martedì 7 luglio, hanno arrestato un uomo di 40 anni, Aldo Maria Romboli, con l’accusa di avere ceduto la dose letale ai due studenti, trovati senza vita nel letto di casa dai propri genitori. Il ternano sarebbe stato riconosciuto da alcuni testimoni. Dopo le formalità di rito l'indagato è stato condotto nel carcere di vocabolo Sabbione in stato di fermo. L’uomo sarebbe crollato, incalzato dalle domande degli inquirenti che già avevano raccolto parecchi indizi a suo carico.