Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, positivo operaio in trasferta a Gubbio: subito trasferito nel Covid-hotel

  • a
  • a
  • a

E' stato accertato un nuovo caso Covid a Gubbio: è operaio nativo della Toscana ma in servizio in un'azienda eugubina. In base alle prime ricostruzioni delle autorità sanitarie, ha contratto il virus nella città di residenza per poi approdare a Gubbio. Sono in corso accertamenti su una possibile violazione della quarantena. Il test molecolare di conferma è stato eseguito giovedì da parte dei sanitari: esito positivo. L'uomo, asintomatico, è stato immediatamente trasferito a Villa Muzi, la residenza per suore di Città di Castello adibita per le quarantene Covid in Umbria. Nel frattempo la struttura ricettiva dove ha alloggiato, ubicata a Semonte, è stata chiusa per essere sanificata. La ripresa dell'attività è prevista dopo l'intervento. Il proprietario è stato messo in isolamento fiduciario insieme a un collaboratore, il tampone effettuato su entrambi è risultato negativo.