Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanità in Umbria, azzerati tre vertici su quattro: ecco chi sono i nuovi commissari

  • a
  • a
  • a

Tre cambi e una conferma ai vertici della sanità umbra. La giunta regionale, registrato per le vie brevi il parere positivo del rettore dell’Università di Perugia per le aziende ospedaliere, ha nominato i commissari straordinari della Aziende sanitarie umbre che rimarranno in carica sino a fine anno. Si tratta di Gilberto Gentili ( nuovo commissario all'Asl 1) nato a Fossombrone nel ’58, già Commissario straordinario Usl di Crotone, Marcello Giannico (azienda ospedaliera di Perugia) nato a Cagliari nel ’71, già dirigente  della Regione Lazio,  Pasquale Chiarelli (Azienda ospedaliera di Terni) nato a Taranto nel ’74, già direttore Uoc pianificazione controllo di gestione, del Irccs Casa del sollievo della sofferenza, Opera San Pio da Pietrelcina. Saltano in ordine: Silvio Pasqui all'Usl 1, Antonio Onnis all'ospedale di Perugia e Andrea Casciari, indagato in sanitopoli, all'azienda ospedaliera di Terni.  Massimo De Fino (Asl 2) nato Sabaudia nel ’60, è stato confermato nel ruolo che già ricopriva. Martedì 30 giugno 12 si terrà la video conferenza di presentazione dei Commissari, che saranno presenti, insieme alla Presidente Donatella Tesei, il Magnifico Rettore Maurizio Oliviero, l’assessore Luca Coletto ed il Direttore Claudio Dario.