Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Danneggiata una delle colonnine del sagrato del duomo: caccia ai teppisti

L'atto vandalico avvenuto nel cuore della notte. Sul posto i carabinieri che hanno avviato le indagini. Al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza

  • a
  • a
  • a

Una delle colonnine che ornano la facciata del duomo di Orvieto è stata distrutta.

E’ successo nella notte tra venerdì 26 e sabato 27 giugno 2020, con relativa scoperta avvenuto alle prime luci dell’alba di sabato.

La colonnina è stata praticamente abbattuta, visto che si è spaccata di netto, come mostra la foto scattata nel momento in cui ci si è accorti del danno.

La zona è stata transennata e la parte danneggiata è stata recuperata, così che potrà essere restaurata.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno svolto i rilievi e cercato di accertare se ci sia stato qualche testimone che possa aver assistito alla scena. Insieme ai militari dell’Arma hanno svolto un sopralluogo anche i rappresentati dell’Opera del Duomo.

Sulla piazza puntano alcune telecamere di videosorveglianza e le relative immagini sono al vaglio degli investigatori nella speranza che possano fornire elementi utili all’individuazione dei responsabili del danneggiamento. Che peraltro è arrivato alla vigilia delle celebrazioni che, domenica 28 giugno, segneranno l’insediamento nella diocesi di Orvieto-Todi del nuovo vescovo, monsignor Gualtiero Sigismondi, proveniente dalla diocesi di Foligno.