Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, ad Assisi interdittiva antimafia per agenzia di affari

L'amministrazione comunale ha emesso due ordinanze

  • a
  • a
  • a

L’amministrazione comunale di Assisi ha emesso due ordinanze nei confronti del titolare di un’agenzia di affari con sede a Rivotorto disponendo la cessazione e il divieto di prosecuzione dell’attività. I provvedimenti si sono resi necessari perché a seguito dei controlli imposti dalla normativa antimafia il titolare dell’azienda non è risultato in possesso dei requisiti previsti dalle leggi così il prefetto di Perugia ha immediatamente emesso l’interdittiva, comunicando il provvedimento all’amministrazione comunale per i passi conseguenti e necessari. Da qui le due ordinanze che hanno immediatamente impedito al titolare dell’azienda di proseguire nell’attività commerciale di compravendita con procura di veicoli usati e intermediari del commercio di autovetture e autoveicoli leggeri.