Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, tentata rapina a Fontivegge, la rabbia dei residenti

Sul posto anche i carabinieri

  • a
  • a
  • a

Ha raggiunto le persone che stavano aspettando il treno e le ha minacciate con il coltello. Gli ha detto che se non gli avessero consegnato i soldi e quanto in loro possesso, le avrebbe colpite. Per fortuna, nei pressi della stazione di Fontivegge, in quel momento si trovavano i carabinieri della compagnia di Perugia che sono così riusciti ad intervenire in maniera tempestiva e rintracciare subito un 29enne di origine gambiana, già noto alle forze di polizia per precedenti specifici riguardanti sia i reati contro la persona che i reati relativi allo spaccio. L’uomo, bloccato dai militari del maggiore Pierluigi Satriano, è stato trovato in possesso di 7 involucri termosaldati, contenenti complessivamente 15 grammi di marijuana e, soprattutto, aveva un coltello a serramanico, lo stesso con cui ha minacciato i presenti. L’uomo è risultato inottemperante ad un’espulsione emessa nel 2018. Adesso si trova in carcere. “Corriamo il rischio di ripeterci - sostiene Giulietto Albioni, di Progetto Fontivegge -ma a Fontivegge c'è stato un tentativo di rapinare chi stava attendendo il treno da parte di un gambiano armato di coltello, irregolare in Italia per una espulsione decretata nel 2018. Ci chiediamo,ma chi è che dovrebbe controllare la regolare espulsione di questa gente”.