Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donna di 40 anni denuncia alla polizia: "Picchiata dal mio ex compagno"

Durante l'ultima lite l'uomo l'avrebbe minacciata, insultata, poi afferrata per i capelli e colpita con schiaffi al volto

  • a
  • a
  • a

Botte e minacce.

Sono queste le condotte denunciate alla questura di Terni, lo scorso marzo 2020 da una quarantenne ternana che ha raccontate che questi atti di violenza, fisica e psicologica, sarebbero stati messi in atto dall'ex compagno all'interno dell'abitazione dove i due hanno convissuto per circa un anno, fra alti e bassi, fino alla lite in cui l'uomo l'avrebbe prima minacciata, insultata e poi afferrata per i capelli e colpita con quattro-cinque schiaffi al volto.

A quel punto, era fine marzo, la 40enne aveva deciso di raccontare tutto alla polizia. Riferendo anche l'episodio precedente, forse ancora più pesante, in cui a gennaio - stando alla denuncia - sarebbe stata scaraventata sul letto dall'ex e colpita con diversi calci ad un fianco. Lì, pur facendosi visitare in ospedale, aveva deciso di giustificare la cosa come una 'caduta dalle scale' e di dare un'altra chance all'uomo.

E forse, a posteriori, non farebbe lo stesso: "Capita di entrare in un vortice di incertezze – racconta la donna, seguita dal Centro antiviolenza di Terni – al culmine del quale una persona si dà pure la colpa. Ecco cosa è accaduto a me". Ora la denuncia sta facendo il suo corso anche se ad oggi non ci sono evidenze. Ma la giustizia ha i suoi tempi e può riemergere anche quando uno non se lo aspetta: "Spero che la mia vicenda non passi in sordina". Intanto con il passare del tempo la denuncia è stata integrata dai messaggi che i due si sono scambiati nel tempo, e i cui contenuti - per la 40enne - sarebbero significativi sul piano investigativo.