Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, residenti critici contro i dehors di piazza Piccinino

  • a
  • a
  • a

Quasi non sono stati neanche inaugurati e già hanno incassato qualche critica da parte dei residenti che si vedono privati di cinque posti in cui poter lasciare la propria macchina. I dehors della pizzeria Mediterranea e del bar Le Vipere di piazza Piccinino non incassano solo commenti positivi per il motivo per cui sono stati autorizzati, ovvero quello di aiutare i ristoratori a riprendersi economicamente dopo la batosta del lockdown. Ci sono alcuni residenti infatti che si sono lamentati della soppressione di alcuni stalli. Uno di loro, nel gruppo Facebook, “Perugia sosta selvaggia” ha scritto: “Ben venga l’aiuto ai commercianti in difficoltà ma non c’era un’alternativa per non danneggiare così fortemente i residenti del centro storico? I posti sono già limitatissimi e togliere 5 posti auto in estate (quando mezza Perugia passa le serate in centro) è troppo. La Ztl è aperta fino a mezzanotte e quindi i pochi posti disponibili per la maggior parte sono occupati da non residenti. Ma secondo Andrea Romizi dove dovrebbero parcheggiare i residenti? Le multe chi le dovrebbe pagare? Ovviamente i residenti. Pongo il problema sperando che qualcuno in questo gruppo possa trovare una soluzione”. Non tutti però sono dello stesso avviso, e anzi, un altro scrive: “Prerogativa del centro è essere un punto d'incontro e non un parcheggio. I locali che si affacciano ora sulla piazza hanno già portato di per sé il grande passo che la piazza almeno non è più un pisciatoio a cielo aperto. Stiamo parlando di una piazza bellissima. Ecco i residenti dovrebbero avere tutto l'interesse di migliorare i luoghi della loro città. Il posto auto per i residenti in centro è sufficiente se a parcheggiare fossero solo i residenti”.