Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Aeroporto di Perugia, quattro annunci flop in tre anni: i casi FlyVolare, FlyMarche, Cobrex e Aliblue Malta

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Quattro annunci, quattro flop. E 250 mila euro ancora da riprendere, per l’aeroporto. L’ultima topica della serie è Aliblue Malta con i collegamenti sbandierati per Cagliari e Trapani. E’ l’estate 2018. 
Ma si comincia dal 2017. Prima FlyMarche che interrompe i voli e lascia i passeggeri a terra - sempre in Sardegna - con l'aeroporto che decide di rimborsare. Poi la madre di tutte le battaglie: FlyVolare che aveva annunciato 9 voli nazionali e internazionali prendendosi 500mila euro cash di cui non è ancora rientrata la metà. Tratte mai aperte, presidente arrestato (poi scarcerato) e diffida Enac perché non aveva le autorizzazioni. C’è un’indagine per truffa in corso. E una azione risarcitoria da parte di Sase.
Tutti i proclami sono stati fatti in conferenze stampa congiunte nella sede Sase o in Regione. E veniamo al 2018, con la rumena Cobrex vincitrice del bando per l'aeromobile di base. Cinque voli da fare con un Boeing anche in questo caso proclamati e poi stoppati. Nel finale Aliblue: collegamenti per Roma, Cagliari e Trapani sbandierati e poi saltati. 
Il caso due anni fa è finito anche in parlamento. Con un’interrogazione all’allora ministro dei trsporti da parte di Emanuele Prisco, deputato di FdI. Per Prisco - è scritto nell'interrogazione - “l'annuncio di Aliblue ha creato grande aspettativa nell'attivazione del servizio e la mancanza di notizie, la cancellazione delle tratte, i continui rinvii e le polemiche infinite comparse nella stampa e nelle varie agenzie di certo non forniscono una bella immagine dei soggetti coinvolti ma anche delle stesse regioni interessate, in particolare in una stagione in cui il turismo e il commercio dovrebbero essere aiutati a crescere”. FdI si chiedeva anche iniziative “per tutelare gli interessi dei cittadini, del ceto produttivo e dei territori interessati”.
Adesso si pone anche il collegamento Alitalia con Linate sospeso per i lavori in corso sullo scalo milanese. Un volo neonato, risalente all’ottobre scorso. Il problema è che stando alle ultime notizie non dovrebbe riaprire fino ad ottobre. Prossimo.