Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il premio nel nome di Florido Borzicchi

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Martedì 8 settembre alle ore 17 al museo di Santa Croce di Umbertide avrà luogo la cerimonia conclusiva del premio nazionale “Inviato speciale Florido Borzicchi”, organizzato dal Gruppo giornalisti Umbertidesi in collaborazione con l'Ordine regionale dei giornalisti ed il patrocinio del comune di Umbertide. Il premio intende ricordare la figura di Borzicchi, giornalista nato ad Umbertide nel 1938 e scomparso a 69 anni, storico inviato del ”Resto del Carlino” e del gruppo Riffeser-Monti. Aveva lavorato a '”La Notte'” di Milano, chiamato da Nino Nutrizio e a '”Famiglia cristiana'”. Seguì la guerra dei Sei giorni, la guerra del Kippur, il Vietnam, l'invasione della Cecoslovacchia e in ultimo la guerra del Golfo. Portò avanti inchieste in Jugoslavia e in Sudafrica e nel 1988 mise a segno per il Carlino il famoso “scoop del catamarano”, individuando in un porto della Tunisia il “catamarano fantasma” sul quale si era dileguata una coppia di assassini di un delitto al largo del mar Adriatico. Aveva scritto anche un libro, dal titolo “L'uomo che inventò la Miura”, su Ferruccio Lamborghini. Le vincitrici di quest'anno sono: Valentina Calzavara, collaboratrice del settimanale “Grazia” Mondadori, Elisabetta De Luca e Roberta Cordisco della scuola di giornalismo suor Orsola Benincasa di Napoli.