Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Parte la sfida fra cuochi e camerieri non professionisti e il sindaco fa il presentatore

default_image

Hell's Zibù è il nome di una originale competizione a tavola

Roberto Baldinelli
  • a
  • a
  • a

Si chiama “Hell's Zibù”. E' la sfida tra cuochi del tutto originale, organizzata dal ristorante Zibù di Umbertide. Due cuochi e due camerieri (naturalmente non professionisti) si sfidano contro un'altra squadra composta allo stesso modo, sfruttando esclusivamente “gli insegnamenti della vecchia generazione”. Per la prima volta si trovano alle prese con una cucina professionale e massimo 60 persone da sfamare in un tempo prestabilito. I team devono stilare una lista della spesa ed un menu soddisfacente (antipasto, primo, secondo e dolce) composto di materia prima umbra e non, prodotti di alta gamma. Uno chef professionista affiancherà entrambe le squadre nella decisione del “food cost” e porzionamento. Si parte con otto squadre a gironi ad eliminazione diretta. Per la prima serata un presentatore/giudice di eccezione: Il sindaco di Umbertide Marco Locchi.  Si parte giovedì 14 con la prima sfida tra i "Doppio Zero" e "I rimediati". Giovedì 21 novembre la sfida sarà tra "I puzzoni" e la squadra "Che bolle in pentola". Giovedì 28 novembre i "Briganti q.b." contro “The untouchables". Giovedì 5 dicembre "Cuoche per caso" contro "I cento pelle". Nei giovedì successivi si scontreranno le squadre uscenti vincitrici dal primo scontro, tranne il 26 dicembre ed il 2 gennaio.