Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Irregolarità la notte di Halloween, c'era anche una festa abusiva

I controlli sono stati effettuati congiuntamente dal personale dell'agenzia delle entrate e della Siae

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Raffica di controlli nella notte del 31 ottobre scorso durante le feste dedicate ad Halloween a Perugia e a Umbertide. Sono stati effettuati congiuntamente dal personale dell'agenzia delle entrate e della Siae, previsti in Umbria dal protocollo d'intesa nuovamente sottoscritto "per il contrasto all'economia sommersa nel settore dello spettacolo, dell'intrattenimento e degli enti associativi che beneficiano di regimi agevolati". A Umbertide i controlli hanno permesso di individuare una festa abusiva ai fini della legge sul diritto d'autore e priva del permesso della Siae. Nell'operazione condotta a Perugia la verifica ha invece riguardato l'emissione dei biglietti d'ingresso. L'intesa oltre a favorire lo scambio di dati ed informazioni tra i due enti, è un vero e proprio piano operativo che prevede controlli nei confronti di organizzatori e gestori di attività di spettacolo che presentano maggiori criticità sotto l'aspetto fiscale e contributivo, rilevazione del "sommerso" e del "lavoro nero", controlli sull'emissione degli scontrini fiscali e sul rispetto della legge sul diritto d'autore.