Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Unione dei Comuni del Trasimeno programma lo sviluppo

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Gli otto Comuni del Trasimeno gettano definitivamente la maschera e ribadiscono l'impegno di guardare al futuro in maniera condivisa. L'occasione è stata l'incontro che si è svolto sabato 10 dicembre a Città della Pieve. Nel corso di “Patrimoni culturali per il futuro del Trasimeno” l'Unione dei Comuni. Oltre ai sindaci hanno preso parte all'iniziativa la presidente della Regione Catiuscia Marini, Giovanni Pizza, direttore della scuola di specializzazione in Beni demoetnoantropologici dell'università di Perugia, gli amministratori dell'Unione, l'imprenditore Brunello Cucinelli, l'onorevole Nadia Ginetti e la presidente della commissione Cultura e Istruzione al Parlamento Europeo onorevole Silvia Costa. Ognuno dei primi cittadini ha spiegato con immagini e video la propria idea di integrazione e sviluppo del territorio. Si è parlato di rapporto tra competenze degli enti sovraordinati e Unione dei Comuni anche per quanto riguarda la manutenzione e la navigazione, oltre a gestione delle isole e al “Parco”, le cui regole, è stato detto, non devono divenire ostacoli agli interventi.