Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Concorso di talenti nel segno di "Ingenium"

Filippo Timi testimonial d'eccezione

Giovanna Belardi
  • a
  • a
  • a

Conto alla rovescia per il concorso di talenti organizzato dall'associazione culturale Laboratorio Magione. L'iniziativa dal nome “Ingenium” è rivolta ai ragazzi residenti a Magione e frazioni che frequentano le scuole del territorio, nati negli anni 2002-2006 e avrà un testimonial d'eccezione: Filippo Timi. Le iscrizioni terminano sabato 15 ottobre, i moduli sono disponibili nel sito www.laboratoriomagione.it. A giudicare i ragazzi ci sarà una giuria di esperti. “L'associazione – spiega il presidente Diego Contini – con questa iniziativa vuole cooperare con le realtà più vicine ai soggetti in età scolastica per sensibilizzare le giovani generazioni nei confronti del bullismo e del cyber-bullismo. Quest'ultimo, piaga sociale degli ultimi anni, in cui la rete dei social network ha accentuato l'assunzione di atteggiamenti irrispettosi per sé e per gli altri”. Il concorso darà la possibilità ai ragazzi di esprimere il loro talento in alcune discipline extrascolastiche (ballo, canto, spettacolo) “che spesso, per paura del giudizio degli altri, rimangono “soffocate” all'interno della persona – continua il presidente - creando dei problemi anche comportamentali. La partecipazione di Filippo Timi sta a sottolineare l'attenzione e la sensibilizzazione che anche il mondo letterario e teatrale ha nei confronti di tale problematica”.  Il concorso è stato organizzato con il Patrocinio gratuito della Regione Umbria e del Comune di Magione e in collaborazione con l'Istituto Mazzini e con la direzione didattica statale di Magione.