Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gli aironi scelgono il lago Trasimeno

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Airone bianco maggiore, airone cenerino, airone guardabuoi, airone rosso, garzetta, nitticora, sgarza ciuffetto e tarabusino sono tutti presenti al Trasimeno: su nove specie di aironi europei, otto sono al lago. I dati sono emersi dal censimento sulla stagione riproduttiva 2016 compiuto dalla cooperativa L'Alzavola che gestisce l'Oasi naturalistica La Valle effettuati su incarico dell'Osservatorio Faunistico della Regione Umbria. Due le modalità per il monitoraggio: il censimento delle garzaie (dal 1993) e il conteggio degli aironi eseguito da barche lungo tutto il perimetro del lago (dal 2003). Le garzaie sono luoghi in cui gli aironi nidificano in maniera coloniale, quasi sempre utilizzate da più specie. La principale garzaia del Trasimeno è sulla vegetazione arborea di Isola Minore, di proprietà privata. L'isola ospita un'importante colonia di airone cenerino, garzetta e airone guardabuoi, ai quali talvolta si unisce l'airone bianco maggiore. Nel corso dell'ultimo censimento sono stati conteggiati 281 nidi di airone cenerino, airone guardabuoi, airone rosso, garzetta, nitticora, sgarza ciuffetto. Nel conteggio post-riproduttivo sono stati rilevati 311 aironi. Una sola specie (la nitticora) sembra essere in diminuzione, le restanti sono stabili o in aumento.