Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paese vuole cambiare nome e tornare all'antico

Sant'Arcangelo

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

“Il paese cambi nome, da Sant'Arcangelo di Magione a Sant'Arcangelo sul Trasimeno o del Lago. Come è stato per secoli”. Questo il succo di una lettera inviata dalla Pro loco di Sant'Arcangelo al sindaco del Comune di Magione, Giacomo Chiodini. Una richiesta nella quale la frazione lacustre rivendica radici storiche autonome rispetto all'attuale municipio. E che pone l'accento su una questione formale, ma che ai santarcangelesi sta a cuore in modo particolare. Di recente il Comune magionese ha istituito una commissione per l'aggiornamento della toponomastica del territorio. E proprio a questa commissione la Pro loco si appella, pregando gli esperti di prendere a cuore la questione del ripristino dell'antico nome della frazione, passando da Sant'Arcangelo di Magione in Sant'Arcangelo del Lago o sul Trasimeno. Sostiene infatti la Pro loco santarcangelese che la specificazione “sul Trasimeno o del Lago” è stata quella in uso per oltre dieci secoli.