Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Torna l'incubo bocconi avvelenati abbandonati nei boschi

Alice Guerrini
  • a
  • a
  • a

Torna l'incubo dei bocconi avvelenati. Questa volta a farne le spese è stato un piccolo meticcio di due anni. Trudy, questo il nome del povero animale, è stato trovato dalla sua padrona in condizioni disperate nel giardino di casa. L'animale è stato portato immediatamente dal veterinario e anche se ormai il pericolo di morte è fortunatamente scampato, si trova comunque sotto osservazione. L'animale non avrebbe comunque trovato il boccone nel giardino di casa, ma nei boschi poco lontani dall'abitazione che si trova a Caserino. "Spero che la zona sia bonificata al più presto - dice il consigliere di maggioranza, Francesca Regina Breccolenti -, per evitare che altri poveri animali si imbattano in bocconi". In quest'ultimo caso, sembra inoltre che la sostanza ingerita da Trudy e quindi trovata nel boccone, sia addirittura stricnina, ma si stanno comunque attendendo gli esami per averne la certezza.