Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Umbria, portano i bambini a passeggiare a Magione: multati tre genitori

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Dieci persone sono state multate dalla polizia locale di Magione perché trovate fuori dalle rispettive abitazioni. Si tratta di tre genitori a spasso con otto bambini, quattro ragazzi maggiorenni che si erano ritrovati nel parco di Caserino, due persone residenti a Corciano trovate mentre stavano pescando a Monte del Lago e un signore in stato di ebrezza. “I tre genitori con le famiglie andavano a passeggio in un'area rurale molto lontano da casa, senza precauzioni e senza mantenere la distanza interpersonale – conferma il sindaco, Giacomo Chiodini – La polizia locale ha denunciato anche quattro ragazzi, maggiorenni, che si erano ritrovati con la propria auto in un parco a Caserino. Sia i genitori che i ragazzi sono stati multati con la sanzione minima di 400 euro. Molto grave anche l'episodio delle due persone residenti a Corciano che si sono spostate fino a Monte del Lago per l'attività di pesca sportiva, perché comunque questo spostamento ha implicato anche l'attraversamento di un comune".