Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Furti nelle auto: rubati cellulari, borse e portafogli

Esplora:
default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Arrivano in un parcheggio, controllano se in auto ci sono oggetti di valore, rompono il vetro e se la danno a gambe. In questi ultimi giorni Magione capoluogo e alcune sue frazioni, sono state interessate da furti a carico di auto, prese di mira dai ladri che hanno fatto man bassa di tutto ciò che hanno trovato all'interno dei mezzi parcheggiati. La refurtiva più gettonata che i malviventi trovano nelle macchine parcheggiate e quindi trafugano, sono tablet, cellulari, borse, ma tra gli oggetti lasciati nelle automobili e che quindi finiscono preda dei ladri ci sono anche portafogli e occhiali da sole. Ad essere prese di mira in particolar modo, sono state le auto parcheggiate o nelle vicinanze di supermercati o anche quelle lasciate lungo lago: i ladri puntano quindi i mezzi in sosta per più tempo, così da poter agire indisturbati. Le indagini sui furti di questi ultimi giorni, sono portate avanti dai carabinieri della stazione di Magione, coordinati dal maresciallo, Vincenzo Crecco.  Servizio completo nel Corriere dell'Umbria del 14 settembre a cura di Alice Guerrini