Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La passione diventa lavoro: la ricetta anticrisi di Marika

Alice Guerrini
  • a
  • a
  • a

Fare di una passione il proprio lavoro e affrontare la crisi investendo nel territorio. Lo ha fatto Marika Arrotini, magionese doc, che quattro anni fa, a soli 25 anni, ha deciso di aprire un negozio nel centro storico del suo paese, proponendo la magia dell'artigianato e del lavoro manuale. "All'inizio confezionare bigiotteria e oggettistica era solo un hobby che portavo avanti con mia sorella Giada - ci racconta Marika - poi partecipando a numerosi mercatini, in occasioni di sagre o eventi a Magione e frazioni, ho visto che i nostri prodotti erano apprezzati" e da qui l'idea e la voglia di investire nel proprio paese con la conseguente decisione di aprire un'attività. L'A&M bijoux di Marika, è un delizioso negozio che si trova lungo via XX settembre, al civico 46. Se si dà uno sguardo alla vetrina a saltare subito agli occhi sono la cura e l'attenzione per i dettagli: collane, orecchini, maglioncini fatti a mano, borse, stupendi lavori all'uncinetto o ai ferri, ma anche coloratissimi gomitoli di lana o cotone e soffici stoffe. Poi entrando la magia continua con pizzi, merletti, bottoni e tutto per chi ama il "fai da te". "Tra le altre cose confezioniamo accessori per spose o per cerimonie, ma è possibile trovare anche tutti i materiali per chi ama la maglieria e il cucito". Quella di Marika è una bottega della creatività, dove arte e artigianato si intrecciano e danno vita a prodotti speciali, unici nel loro genere. Ci sono sciarpe e borse e un'infinità di articoli tutti da scoprire. "Sono felice di aver investito nel territorio - continua Marika - è importante che si cerchi di valorizzare il proprio paese e le sue bellezze, riscoprendo l'artigianato e il lavoro manuale che troppo spesso cade nel dimenticatoio". Ora Marika ha 29 anni e con successo porta avanti la sua merceria a pochi passi dal centro storico di Magione, partecipa alle iniziative del paese e insieme a molti dei commercianti presenti nel territorio, lavora e crede nel luogo dove è nata.