Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stoccaggio non idoneo, sigilli al deposito di vinacce

Il deposito al Cerro

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Sigilli al deposito di vinacce al Cerro. Da mercoledì mattina il Noe ha chiuso l'area dello stabilimento di Marsciano gestito dalla Di Lorenzo. “Stoccaggio non idoneo”. Questa la sintesi della motivazione, contenuta nelle quattro pagine del provvedimento del giudice di turno. Che arriva a seguito di una serie di polemiche e proteste, che si sono rimpallate negli ultimi giorni. Su tutte quella del Comitato Ambiente, che aveva denunciato lo sversamento di liquido dai silos bag. Da qui le rassicurazioni dell'azienda, che evidentemente non sono state ritenute sufficienti e che ora sono seguite dal ricorso, presentato proprio in queste ore dalla Di Lorenzo. Di vinacce si parlerà anche nel consiglio comunale di venerdì 19, a seguito di una interpellanza del gruppo L'Altra Marsciano. Che evidentemente, alla luce del provvedimento del Noe, assume toni ancora più rilevanti.