Riforma giustizia, quattro sindaci: "Usare ancora i locali delle sedi soppresse, pagheremo noi"

Riforma giustizia, quattro sindaci: "Usare ancora i locali delle sedi soppresse, pagheremo noi"

La soluzione tampone proposta dai primi cittadini di Assisi, Foligno, Todi e Città di Castello in una lettera indirizzata al presidenti della corte d'appello, del tribunale di Perugia e alla governatrice

11.09.2013 - 10:00

0

Sono disponibili "a fare in modo che gli immobili, attualmente adibiti a sedi di sezioni distaccate di tribunali, possano essere ancora utilizzati per lo svolgimento dell'attività giudiziaria e, in particolare, dal Tribunale di Perugia che, in questa delicata fase di transizione, si trova ad affrontare una complessa riorganizzazione". E' quanto si legge in una lettera dei sindaci di Foligno, Nando Mismetti, di Assisi, Claudio Ricci, di Città di Castello, Luciano Bacchetta e di Todi, Carlo Rossini, al presidente della Corte d'Appello di Perugia, Wladimiro De Nunzio, al presidente del Tribunale di Perugia, Aldo Criscuolo, al presidente del Tribunale di Spoleto, Emilia Bellina, oltre che alla presidente della giunta regionale, Catiuscia Marini. Nella lettera si sottolinea che "in riferimento alla riorganizzazione degli uffici giudiziari, che sta trovando concreta attuazione proprio in questi giorni, con notevoli disagi sia per i cittadini sia per gli operatori della giustizia, con la presente si intende riconfermare la disponibilità già espressa dagli stessi comuni e dalla governatrice. A tal fine, si manifesta la disponibilità degli stessi enti a farsi carico delle spese di funzionamento e di gestione degli immobili stessi per tutto il periodo richiesto”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Mediagallery

Renzi alla Leopolda cita Aldo Moro e chiude sulle note di Tommaso Paradiso: "Non avere paura"

Renzi alla Leopolda cita Aldo Moro e chiude sulle note di Tommaso Paradiso: "Non avere paura"

(Agenzia Vista) Firenze, 20 ottobre 2019 Renzi alla Leopolda cita Aldo Moro e chiude sulle note di Tommaso Paradiso: "Non avere paura" Matteo Renzi interviene sul palco della Leopolda 10: "Se vogliamo essere presenti, diceva Aldo Moro, dobbiamo essere per le cose che nascono anche se hanno contorni incerti, e non per le cose che muoiono, anche se vistose e in apparenza utilissime" Fonte: Agenzia ...

 
Di Maio e l'inglese, prova superata

Di Maio e l'inglese, prova superata

(Agenzia Vista) Washington, 20 ottobre 2019 Di Maio e l'inglese, prova superata Il ministro degli Esteri, Luigi di Maio, a Washington interviene in inglese al convegno 'Un futuro comune: Stati Uniti e Italia', organizzato dal Consiglio per le relazioni tra Italia e Stati Uniti / fonte FB. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019

Lorenzo Rinaldi ai "live": il sogno continua

su sky

Il ternano Lorenzo Rinaldi ai "live" di X Factor

Lorenzo Rinaldi, il 19enne ternano in lizza a X Factor, il talent più popolare della tv italiana, su Sky, è tra i 12 finalisti. Il giudice della sua categoria, Malika Ayane, ...

18.10.2019