Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Benedetta Rossi, la ricetta del dolce di Pasqua: la pizza marchigiana

  • a
  • a
  • a

La chef blogger Benedetta Rossi propone dai suoi profili social la pizza dolce di Pasqua delle Marche. Dopo aver spiegato che nella sua regione una portata del genere non può assolutamente mancare durante la festa, si lancia nella ricetta, iniziando dagli ingredienti e spiegando che la collaborazione è con Paneangeli. Ingredienti: 500 grammi di farina (meglio metà 00 e metà manitoba); una busta di lievito di birra con pasta madre disidratati per dolci lievitati Paneangeli; due uova; un tuorlo; 125 grammi di zucchero; una bustina di vanillina Paneangeli; 40 grammi di semi di girasole; 200 ml di latte tiepido; due confezioni di macedonia candita Paneangeli 140 grammi. Per la glassatura un albume e 125 grammi di zucchero al velo e per decorare palline arcobaleno, a suo avviso sempre Paneangeli.

Poi come al solito la spiegazione nei dettagli. "In una ciotola mescoliamo la farina con il lievito di birra con pasta madre disidratati per dolci lievitati Paneangeli, usando le mani. In un’altra ciotola mettiamo due uova intere e un tuorlo (tenendo da parte l’albume per la glassa), aggiungiamo lo zucchero, l’olio e la vanillina Paneangeli e iniziamo a mescolare con una forchetta. Uniamo anche il latte tiepido mentre continuiamo a mescolare". Poi Benedetta spiega che va incorporata nella ciotola dei liquidi la farina, poco alla volta, e quando l’impasto acquista consistenza "spostiamolo su una spianatoia infarinata e continuiamo a lavorarlo, fino ad ottenere una consistenza omogenea ed elastica".

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Benedetta Rossi (@fattoincasadabenedetta)

 

Ancora: "Rimettiamo l’impasto nella ciotola, facciamo il classico taglio a croce e copriamo con pellicola trasparente per lasciarlo lievitare per circa 2 ore, fino al raddoppio del volume. Dopo la lievitazione, rimettiamo l’impasto sulla spianatoia, rilavoriamolo leggermente, allarghiamolo e aggiungiamo la macedonia candita Paneangeli, richiudendo poi l’impasto per incorporarla. Ungiamo e infariniamo uno stampo alto e stretto (largo 18-20 cm), versiamo dentro l’impasto e facciamolo lievitare ancora per circa 30 minuti". Trascorso il tempo occorre cuocere in un forno preriscaldato ventilato a 170 gradi per 45-50 minuti oppure in forno statico a 180 per lo stesso tempo.

Mentre il dolce cuoce è necessario preparare la glassa: "In una ciotola montiamo a neve l’albume che avevamo da parte. Aggiungiamo un po’ alla volta lo zucchero al velo Paneangeli, continuando a mescolare con le fruste elettriche fino a ottenere un composto denso. Sforniamo la pizza dolce, lasciamola un po’ intiepidire e poi distribuiamo la glassa sulla superficie aiutandoci con un cucchiaio. Infine decoriamo con le palline arcobaleno Paneangeli".