Alessandro Brustenghi, frate e tenore, racconta la bellezza del Creato nella sua Umbria

Fra Alessandro Brustenghi

Il personaggio

Alessandro Brustenghi, frate e tenore, racconta la bellezza del Creato nella sua Umbria

24.01.2020 - 15:03

0

Fra Alessandro Brustenghi, tenore di fama non dimentica le sue radici: in Umbria non solo ha la sua base, ad Assisi, ma è nato e cresciuto. Della sua regione ama i paesaggi, che però si rifiuta di chiamare con questo nome, perchè preferisce il termine "Creato", i piccoli borghi dove la gente è ancora capace di abbattere l'individualismo e vivere come una comunità, il legame ininterrotto con il passato. Un passato che ha origini antiche. Fra Alessandro sottolinea che gli Umbri sono il popolo più antico della penisola e che le tavole eugubine, custodite a Gubbio, sono il più antico documento conosciuto della storia d'Italia.

Leggi l'intervista completa nell'inserto Terra e Gusto del Corriere del 23 gennaio 2020

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Fontana visita il nuovo ospedale degli alpini a Bergamo

Fontana visita il nuovo ospedale degli alpini a Bergamo

(Agenzia Vista) Bergamo, 01 aprile 2020 Fontana visita il nuovo ospedale degli alpini a Bergamo Le immagini del presidente lombardo Fontana in visita al nuovo ospedale degli alpini a Bergamo Fonte Lnews Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Gerry Scotti promuove la nuova App della regione Lombardia con il vicepresidente Sala

Gerry Scotti promuove la nuova App della regione Lombardia con il vicepresidente Sala

(Agenzia Vista) Milano, 01 aprile 2020 Gerry Scotti promuove la nuova App della regione Lombardia con il vicepresidente Sala Il consueto punto stampa della Regione Lombardia sull'emergenza Coronavirus. Gerry Scotti promuove la nuova App della regione Lombardia per mappare i positivi al telefono con il vicepresidente Sala Fonte Lnews Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Gallera: "Dati positivi, rimanere a casa per non vanificare sforzi"

Gallera: "Dati positivi, rimanere a casa per non vanificare sforzi"

(Agenzia Vista) Milano, 01 aprile 2020 Gallera: "Dati positivi, rimanere a casa per non vanificare sforzi" Il consueto punto stampa della Regione Lombardia sull'emergenza Coronavirus. Gallera: "Dati positivi, rimanere a casa per non vanificare sforzi" Fonte Lnews Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Morto per Covid alla residenza Battindarno a Bologn, parla la mamma di un ospite disabile

Morto per Covid alla residenza Battindarno a Bologn, parla la mamma di un ospite disabile

(Agenzia Vista) Bologna, 01 aprile 2020 Morto per covid un ragazzo disabile della residenza Battindarno a Bologna Una vittima e 8 positivi al Coronavirus nella residenza Battindarno di Bologna, che assiste 20 disabili adulti. Preoccupazione anche dei sindacati di base, che denunciano una situazione ancora più critica alla residenza Parco del Navile, con almeno 8 decessi: 'Si rischia una strage ...

 
Oggi in tv ai Fatti Vostri su Rai2 nonna Lilla guarita dal Coronavirus a 102 anni

Televisione

Oggi in tv ai Fatti Vostri su Rai2 nonna Lilla guarita dal Coronavirus a 102 anni

Italica Grondona, detta nonna 'Lilla', la donna di 102 anni divenuta un simbolo della sfida al Coronavirus, sarà tra gli ospiti della puntata de 'I Fatti Vostri' di oggi, ...

02.04.2020

Claudio Brachino con un video spiega la separazione da Mediaset: "Dopo 32 anni non c'era più gas"

Claudio Brachino, 60 anni

TELEVISIONE

Video Claudio Brachino spiega l'addio a Mediaset: "Non c'era più gas"

"Emotivamente per me è un giorno che ricorderò a lungo questo 31 marzo 2020 perché  è stato il mio ultimo giorno di lavoro in Mediaset” inizia così il video su facebook di ...

02.04.2020

Lucio Presta attacca duramente Barbara d'Urso: "Produce orrore televisivo"

Lucio Presta, 60 anni

LA POLEMICA

Lucio Presta attacca duramente Barbara d'Urso: "Produce orrore televisivo"

Tutti contro Barbara d'Urso. Tra preghiera in diretta con Salvini (clicca qui), il consiglio della varechina per pulire le zampe dei cani (clicca qui) e la petizione online ...

02.04.2020