Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

In manette per spaccio giovane pugile e un suo amico

La Questura di Terni

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

A Terni la polizia ha arrestato per spaccio di droga un rumeno di 32 anni e un suo connazionale 27enne, ritenuto dagli investigatori la vera mente del gruppo, di cui faceva parte un altro spacciatore, anche lui arrestato a febbraio. Il 27enne è un giovane pugile, con un precedente per furto in un supermercato e i suoi spostamenti e contatti erano controllati da qualche mese. Gli arresti, eseguiti dalla sezione antidroga, sono avvenuti su ordine del gip del Tribunale di Terni, Simona Tordelli. Era il 27enne a coordinare, da casa, le tariffe e la consegna dello stupefacente, arrivando persino a minacciare chi restava indietro con i pagamenti.