Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Serre in casa per coltivare la marijuana

La droga sequestrata

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

I carabinieri di Narni e Calvi dell'Umbria hanno arrestato in flagranza di reato un 32enne kosovaro pregiudicato per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel suo appartamento di Calvi dell'Umbria i militari dell'Arma hanno trovato due serre artigianali, ma ben attrezzate, con all'interno 12 piante di marijuana, tutte in piena infiorescenza, insieme a tutto il “corredo” di lampade e concimi utilizzati per la coltivazione “indoor”, due bilancini di precisione e l'immancabile materiale utilizzato per il confezionamento e la suddivisione delle dosi, oltre a 35 grammi di hashish. Nei confronti del 32enne il gip del tribunale di Terni, sabato due febbraio, ha disposto l'obbligo di dimora nel comune di residenza e gli obblighi notturni. Le piante sequestrate, che insieme arrivavano ad un peso totale di più di due chilogrammi, una volte essiccate, avrebbero permesso al produttore in proprio di ricavare centinaia di dosi che, poi vendute al dettaglio, gli avrebbero fruttato un notevole guadagno.