Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Facciamo conoscere ai giovani il Bollettino della Vittoria"

Il conte Ferrari

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Il conte Carlo Maria Ferrari di Valle Antica, segretario di Italia Reale per Umbria, Marche e Abruzzo, auspica che domenica 4 novembre, in occasione del centenario della vittoria della Grande Guerra, tutte le istituzioni si attivino per ricordare nel modo migliore e più degno il sacrificio di tanti giovani che sacrificarono la propria vita per la Patria. "Anche Terni - afferma - dette il suo contributo di sangue per Casa Savoia. E tra i caduti ci fu anche il motorista d'Aviazione Valentino Scarpetella. Per rendere il doveroso omaggio a tutti i caduti sarebbe opportuno ripristinare la lettura del Bollettino della Vittoria, firmato Diaz, durante la cerimonia commemorativa. Tutti gli italiani devono ritornare a sentirsi orgogliosi di essere una sola Nazione".