Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

In auto con due chili e mezzo di hashish, arrestato

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

Ancora un maxi sequestro di droga ad opera dei carabinieri di Terni. I costanti controlli effettuati dagli equipaggi dell'Arma non solo nel centro storico ma anche lungo le principali vie di accesso o uscita dalla città danno dunque frutti e vengono ritenuti dagli investigatori fondamentali per monitorare o intercettare soggetti che possono compiere reati o, come in questo caso, anche corrieri della droga. Un equipaggio della stazione di Terni, nel corso di un posto di controllo effettuato a Gabelletta ha fermato durante un posto di blocco un monovolume con a bordo il solo conducente, poi identificato in un 39enne marocchino regolarmente residente in città. Secondo quanto ricostruito l'uomo, che di mestiere fa il muratore e risulta incensurato, avrebbe insospettito i militari all'atto di consegnare i documenti. I carabinieri si sono accorti che nascosta sul sedile, fra le gambe dell'uomo, c'era una dose da un grammo e mezzo di cocaina. La successiva accurata perquisizione del mezzo ha fatto saltare fuori, stipati sotto il sedile del passeggero, 2 chili e mezzo di hashish in panetti da 100 grammi che sono poi stati sequestrati insieme a 500 euro in contanti ritenuti provento di spaccio. Lo straniero è stato così arrestato inflagranza di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ed è posi stato associato alla casa circondariale di Terni