Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Inceneritore, scatta l'allarme inquinamento

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Nel corso del monitoraggio effettuato dopo l'incidente di giovedì 2 marzo all'inceneritore della ditta Acea di Terni, Arpa Umbria ha verificato un'anomalia nelle condizioni di combustione del pulper, che ha dato luogo a dei superamenti dei valori medi delle emissioni in atmosfera. Gli sforamenti hanno riguardato alcune sostanze inquinanti in un periodo di 30 minuti. Ma l'Arpa sottolinea che tali superamenti non costituiscono allo stato attuale una “non conformità” poiché devono essere associati a un controllo più ampio su base annuale da effettuarsi a fine 2017.