Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Processo "Do ut des", assolti due ex dirigenti Ast

default_image

Giuseppe Magroni
  • a
  • a
  • a

L'ex direttore del settore commerciale di Tk-Ast, Corrado Vicentini, e l'ex direttore del personale dell'azienda, Arturo Ferrucci, sono stati assolti stamattina dal gup Simona Tordelli in relazione alle accuse formulate dalla procura di Terni nell'ambito dell'indagine ‘Do ut des', svolta dalla Forestale e originata dalla denuncia dell'imprenditore Cristian Spina, titolare della Misp, parte civile attraverso l'avvocato Carlo Viola. Dopo le quattro archiviazioni già decise dal gup - quelle di Marco Freddo, Mauro Donnini, Valter Maffeo e Ambra Bobbi - restano cinque le posizioni in ‘sospeso' su cui il giudice deciderà il prossimo 20 settembre. Per Corrado Vicentini, accusato di concorso in tentata violenza privata e difeso dall'avvocato Roberto Spoldi, il pm aveva chiesto una condanna ad 1 anno e 4 mesi di reclusione. Per Arturo Ferrucci invece, difeso dall'avvocato Manlio Morcella e a cui era stata contestata l'estorsione, la richiesta era stata di 2 anni e 6 mesi. Il primo - che ha già in essere una causa di lavoro nei confronti dell'azienda di viale Brin - è stato assolto per ‘non aver commesso il fatto', mentre il secondo perché ‘il fatto non sussiste'. Ovviamente soddisfatti i legali difensori dei due che avevano chiesto il giudizio abbreviato, certi dell'estraneità dei propri assistiti. Ora il giudice avrà 30 giorni di tempo per depositare le motivazioni della sentenza.