Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Provincia, dopo la scossa dipendenti spostati a pian terreno

La Prefettura di Terni

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Dopo la scossa di terremoto, che si è verificata nella mattinata di giovedì 8 febbraio, i dipendenti della Provincia che occupano i piani superiori di palazzo Bazzani sono stati fatti scendere precauzionalmente al piano terra dove hanno sostato per circa mezz'ora prima di ritornare negli uffici. In alcune scuole superiori della città gli studenti sono stati fatti uscire all'aperto sempre in via precauzionale. Non si registrano attualmente danni a cose e a persone. La scossa è stata registrata alle 10 e 59 con epicentro tra Montebibico e Pompagnano, fra Spoleto e Terni. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la magnitudo è stata 3.9, ad una profondità di 9 chilometri.