Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Beccato con 18 dosi di hashish

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Prosegue l'attività della polizia di Terni volta a garantire un San Valentino sicuro a tutta la cittadinanza ternana: controlli a tappeto per prevenire e contrastare sia i reati contro il patrimonio, che la microcriminalità, così come lo spaccio di sostanze stupefacenti e l'immigrazione clandestina. I servizi messi in atto dalla Questura hanno visto impegnate sia la volante che la mobile, che con l'ausilio di una unità cinofila della polizia anno passato al setaccio varie zone della città, in cui sono state fermate numerose persone. In piazza Solferino, la volante ha sorpreso uno straniero mentre tentava di disfarsi di alcuni involucri; il cane Floyd si è diretto immediatamente su di lui e gli agenti gli hanno trovato indosso 18 dosi di hashish. Dagli accertamenti è emerso che il giovane, originario del Gambia è in Italia come richiedente asilo, la sua posizione è ora al vaglio dell'Ufficio immigrazione. L'attività di controllo ha riguardato anche la zona della stazione ferroviaria, dove è stata rintracciata una nigeriana mentre si prostituiva; dopo le procedure di rito è stata allontanata dal territorio nazionale, mentre altri due stranieri, due cittadini ucraini, sono stati accompagnati coattivamente nei centri di identificazione ed espulsione di Ponte Galeria e di Bari per la violazione della legge sull'immigrazione.