Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sale la tensione tra Rsu e Ast: "Basta straordinari fuori dal contratto"

L'Ast

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Sale nuovamente la tensione tra Rsu e dirigenza di Ast. La rappresentanza sindacale unitaria delle acciaierie si è riunita per fare il punto della situazione. "Le Rsu di Ast - si legge nella nota diffusa dai sindacati - registrano la totale chiusura da parte della direzione ad affrontare e riconoscere problematiche oggettive persistenti in alcune aree dello stabilimento come più volte da noi evidenziato. Problematiche sempre più evidenti e pericolose per la sicurezza dei lavoratori e per la tenuta in un periodo medio-lungo del sistema produttivo e economico aziendale. Non è più accettabile rimandare un confronto che nega diritti acquisiti e riconosciuti ai lavoratori da accordi vigenti e dal Ccnl. Rivendicare il rispetto della sicurezza, dell'orario di lavoro, dei riposi, il ripristino delle professionalità mancanti sia operaie che impiegatizie non è altro che riconoscere la dignità dei lavoratori". Oltre a chiedere un confronto urgente i sindacati si rivolgono ai lavoratori: "Le Rsu invitano tutti i lavoratori a non dare più la disponibilità a ore straordinarie fuori da quelle previste dal Ccnl, denunciando qualsiasi situazione a rischio".