Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Droga nascosta sotto al cappellino, stroncato giro di spaccio di cocaina

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Droga nascosta sotto il cappellino, la polizia ferma un giovane dominicano e stronca vasto giro di spaccio di cocaina. Operazione antidroga nella serata di venerdì in via Carrara a Terni da parte degli uomini della squadra mobile coordinata dal dottor Luzi. Il bilancio è di mezzo etto di droga sequestrato, un giovane arrestato e la sua ragazza denunciata. Il ragazzo, a quanto si apprende, è molto noto negli ambienti sportivi aretini in quanto giocatore di basket. Gli agenti hanno fermato un ventenne domenicano originario della provincia di Arezzo e durante il controllo hanno trovato della cocaina nascosta sotto il suo cappellino. Per questo è scattata la perquisizione nella casa dove il giovane convive: da una presa d'aria a muro sono sbucati fuori sei piccoli involucri in cellophane blu termosaldati contenenti cocaina. Ma gli agenti hanno proseguito la perquisizione trovando anche mille euro in contanti, due barattoli in vetro contenenti una sostanza utilizzata per il taglio della droga, un foglio con dei conteggi gettato nel water e legato a un nastrino dentro al vano posteriore del water un sacchetto di nylon contenente tre cilindretti di sostanza solida bianca per un peso complessivo di 45 grammi e tre involucri contenenti sostanza solida. Per questo il ragazzo è stato immediatamente arrestato mentre la sua compagna è stata indagata in stato di libertà. Grazie alla segnalazione di una cittadina nella vegetazione del parchetto Nino Bixio gli agenti hanno rinvenuto 20 grammi di hashish e 2 grammi di Mdma, la cosiddetta droga dello stupro, da cui sarebbero state ricavate 150 dosi. Indagini in corso per risalire agli spacciatori.