Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bilancio, in arrivo il ritocco della Tasi: 50 euro in più a famiglia

default_image

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

La giunta Di Girolamo avrebbe trovato la quadra per far tornare i conti in vista del bilancio di previsione 2015. L'ammanco ritenuto più attendibile sarebbe a quota 10 milioni e mezzo di euro. Cifra da ottenere con l'aumento della Tasi, che le prime stime danno a 50 euro in più a famiglia, delle tariffe sui servizi, in particolare trasporti pubblici e mense, e con diversi tagli alla spesa pubblica (costo dei dirigenti, personale della partecipata Usi, lavori pubblici e sociale). Con in più un anticipo da parte della Regione Umbria sui flussi dei fondi per l'agenda urbana.  Aumenti: la Tasi dovrebbe salire fino ad allinearsi con i livelli del Comune di Perugia, con un incremento di 50 euro stimato per ogni famiglia di ternani; verso l'aumento anche le tariffe che riguardano i trasporti e le mense comunali. D'altronde è anche vero, lo ha ripetuto più volte l'assessore Piacenti D'Ubaldi, che le tariffe dei servizi a domanda individuale sono ferme da anni. Tagli: la giunta pensa a risparmiare sul fondo per i quattordici dirigenti comunali: al momento la spesa prevista è intorno ai 700mila euro, l'esecutivo pensa di arrivare intorno ai 400mila, con un risparmio dunque di 300mila euro. Tagli in vista anche per l'Usi, la partecipata del Comune che si occupa della riscossione delle multe: il personale verrà rivisto al ribasso, con una parte ricollocato in Regione e una parte che potrebbe essere messo in mobilità. Inoltre, la giunta pensa ad un taglio del 10 per cento sui contratti con le aziende fornitrici dell'amministrazione comunale. Resta invece come uno dei punti presi in considerazione dall'esecutivo ternano l'impegno della Fondazione Carit, che già si è dimostrata interessata all'acquisto della ex Foresteria di corso Tacito, messa in vendita da Palazzo Spada. Ancora non è stato discusso il prezzo della transizione (si parla di qualche milione di euro), ma l'operazione a questo punto potrebbe essere quantomeno intavolata.