Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Amministratrice raggira 200 condomini, spariti 600mila euro

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Amministratrice di condominio raggira 200 condomini, la guardia di finanza la denuncia per falso e appropriazione indebita. Secondo quanto ricostruito alle fiamme gialle di Terni, la donna si sarebbe appropriata di circa 600mila euro. Secondo quanto riferito dalla finanza la donna si sarebbe appropriata delle somme di denaro versate da circa 200 condomini per le spese correnti, soprattutto riconducibili alle utenze di acqua, luce e gas degli immobili amministrati. Per evitare sospetti l'amministratrice avrebbe rilasciato agli interessati false copie di bonifici mentre, di fatto, avrebbe provveduto al pagamento di una minima parte delle fatture, ovvero delle sole bollette utili a evitare il distacco delle utenze per morosità. La maggior parte delle somme di denaro, invece, sarebbero state distratte dall'amministratrice infedele a proprio favore, mediante l'incasso diretto o il versamento su conti correnti personali. Così i condomini hanno dovuto versare per la seconda volta i corrispettivi delle fatture insolute.