Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Appalti Ast, i sindacati vogliono vederci chiaro

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

C'è fibrillazione nel mondo delle aziende che operano all'interno delle acciaierie di Terni. Il 28 gennaio si è svolta l' assemblea dei lavoratori del consorzio Consimec. I lavoratori hanno prima di tutto espresso solidarietà e vicinanza ai compagni della Sies rimasti senza lavoro. Poi  hanno conferito mandato alle segreterie provinciali di Fi, Fiom e Uilm di prendere alcune iniziative. Ai consorzi Consimec che opera nell' area a caldo e Terni Risorse che opera nell' area a freddo, verrà richiesto un incontro urgente e congiunto per fare il punto della situazione e fare luce su quanto sta accadendo nel mondo degli appalti. Inoltre i sindacati richiederanno al Coordinamento dei Delegati delle aziende dell' indotto di attivarsi per promuovere quanto prima una riunione operativa ed intraprendere tutte le iniziative utili a contrastare la politica dei tagli che sta colpendo il mondo degli appalti. "L'unione tra lavoratori diretti Tk Ast e lavoratori indiretti dell'indotto - spiegano dai sindacati - è un altro elemento di rafforzamento che qualifica e potenzia l'azione sindacale e permette di sostenere con più forza anche la vertenza dell' indotto".