Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guidano dopo aver alzato il gomito, quattro persone denunciate

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Settimana di controlli da parte dei carabinieri della compagnia di Terni che hanno portato ad arresti e denunce. In manette è finito un 64enne pluripregiudicato brindisino residente a Terni che è stato colpito da un provvedimento del tribunale di Terni per l'espiazione di una pena di quasi 2 anni e mezzo di carcere per la commissione di numerosi reati contro il patrimonio. Denunciato per furto aggravato un 42enne pregiudicato ternano che, approfittando della momentanea distrazione della commessa, ha rubato 600 euro in contanti dal registratore di cassa di un bar della zona San Valentino. Denunciato per evasione un 49enne sardo residente a Terni che, sottoposto agli arresti domiciliari, è stato trovato fuori dell'abitazione al di fuori degli orari autorizzati. Denunciata una 64enne di Ferentillo che, nonostante il divieto, è stata sorpresa all'interno dell'abitazione del suo ex convivente; denunciato per violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale un 38enne ternano che è stato controllato in compagnia di altri soggetti con precedenti;  denunciate 4 persone per guida in stato di ebbrezza alcoolica con conseguente ritiro della patente: due ternani un 49enne ed un 39enne, un 70enne di Sangemini e un 31enne ucraino residente a Terni. I carabinieri hanno controllato dieci esercizi pubblici e cinque venditori ambulanti, 50 persone agli arresti domiciliari, 650 persone e 250 autoveicoli, due dei quali sono stati confiscati. Inoltre sono state elevate sanzioni amministrative per 3mila euro.